Pietre d'inciampo - Roma

Varie sedi - Roma (RM)

web

Autore
Gunter Demnig
Realizzazione
1992
Collocazione
1992
Dimensioni
10 x 10 cm
Tipologia
installazione
Proprietario
Comune di Roma
Detentore
Comune di Roma

Pietre d'inciampo (Stolpersteine) è un progetto nato in Germania nel 1993, da un'idea di Gunter Demnig ed è attualmente in corso in diverse città europee, con la curatela della Gunter Demnig Stiftung. L'opera consiste nell'inserimento di elementi di pavè ricoperti da una lastra di ottone sulla pavimentazione davanti all'abitazione delle vittime del Nazismo. Vi sono incisi nome, data di nascita, luogo e data della deportazione della persona cui è dedicato il ricordo. Nella loro forma anti monumentale e diffusa, le pietre d'inciampo entrano nel paesaggio urbano e nell'esperienza della comunità. In Italia il progetto è stato introdotto per la prima volta a Roma nel 2010. Ogni cittadino o istituzione può diventarne committente richiedendone l'installazione. Dal 2010 il progetto Pietre d'inciampo è stato, a oggi, realizzato in 96 città italiane, nelle regioni: Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Veneto.

nelle vicinanze